Karaoke d'esempio 1      

La nostra idea è creare un effetto semplice, in cui per ogni sillaba si aumenta la dimensione del bordo per tutta la durata della sillaba, per poi farlo tornare alla dimensione originaria.

Abbiamo già il nostro karaoke di base con le sillabe timmate:

Prendiamo in considerazione la prima riga:
{\k38}na{\k27}ki{\k60}ta{\k33}i{\k46}to{\k14}ki{\k125}wa{\k62} {\k43}na{\k25}ke{\k44}ba{\k24}i{\k80}i

Quindi, per realizzare l'effetto dobbiamo dirgli:
Quando è il momento in cui deve "apparire" la sillaba "na", fai diventare il bordo grande 5 e impiegaci tutto il tempo di durata di quella sillaba. Poi, al termine della durata della sillaba, in 100 millisecondi, fai tornare il bordo com'era all'inizio (cioè il valore che abbiamo impostato nello stile corrispondente, nella gestione style del menù sottotitoli).
E questo va fatto per ogni sillaba.

Cominciamo dalla prima sillaba:
Il tempo dev'essere in millisecondi, quindi trasformo il valore che trovo nel \k (che è in centisecondi)
{\t(0,380,\bord5)


Ora devo dirgli di tornare alla dimensione normale (controllate nello stile che valore avete impostato); abbiamo deciso che questo deve accadere in 100 millisecondi, quindi calcoliamo:
380 (tempo di fine prima sillaba) + 100 (durata in millisecondi stabilita da noi) = 480
{\t(0,380,\bord5)\t(380,480,\bord2)}na

Ok, la prima sillaba è fatta, passiamo alla seconda.
Innanzitutto, occorre ricordarsi che affinché l'effetto appaia solo durante la sillaba corrispondente, dobbiamo inserire il tag \r, che permette di mantenere lo stile originale della sillaba. Quindi:
{\t(0,380,\bord5)\t(380,480,\bord2)}na {\r

Ora il tempo d'inizio della seconda sillaba equivale a quello finale della sillaba precedente, quindi 380. Il tempo di fine, però, me lo devo calcolare così:
380 (tempo di fine sillaba precedente) + 270 (durata in millisecondi della seconda sillaba) = 650



Mentre per il tempo finale, aggiungiamo sempre i 100 millisecondi (nel caso di questa sillaba, 650 + 100 = 750)
Quindi:
{\t(0,380,\bord5)\t(380,480,\bord2)na{\r\t(380,650,\bord5)\t(650,750,\bord2)ki

Le prime due sillabe son fatte, passiamo ora alla terza:
650 (tempo di fine seconda sillaba) + 600 (durata in millisecondi della terza sillaba) = 1250
{\t(0,380,\bord5)\t(380,480,\bord2)na{\r\t(380,650,\bord5)\t(650,750,\bord2)ki{\r\t(650,1250,\bord5)\t(1250,1350,\bord2)ta

E procediamo così per tutte le sillabe:
{\t(0,380,\bord5)\t(380,480,\bord2)}na{\r\t(380,650,\bord5)\t(650,750,\bord2)}ki{\r\t(650,1250,\bord5)\t(1250,1350,\bord2)}ta{\r\t(1250,1580,\bord5)\t(1580,1680,\bord2)}i {\r\t(1580,2040,\bord5)\t(2040,2140,\bord2)}to{\r\t(2040,2180,\bord5)\t(2180,2280,\bord2)}ki {\r\t(2180,3430,\bord5)\t(3430,3530,\bord2)}wa{\r\t(3430,4050,\bord5)\t(4050,4150,\bord2)} {\r\t(4050,4480,\bord5)\t(4480,4580,\bord2)}na{\r\t(4480,4730,\bord5)\t(4730,4830,\bord2)}ke{\r\t(4730,5170,\bord5)\t(5170,5270,\bord2)}ba {\r\t(5170,5410,\bord5)\t(5410,5510,\bord2)}i{\r\t(5410,6210,\bord5)\t(6210,6310,\bord2)}i

Bene, abbiamo finito la prima riga del nostro karaoke.
Visto che non è proprio bellissimo che la riga appaia e scompaia così all'improvviso, aggiungiamo un \fad (appare e scompare in dissolvenza) prima di tutte le sillabe, quindi:
{\fad(200,500)}{\t(0,380,\bord5)\t(380,480,\bord2)}na{\r\t(380,650,\bord5)\t(650,750,\bord2)}ki{\r\t(650,1250,\bord5)\t(1250,1350,\bord2)}ta{\r\t(1250,1580,\bord5)\t(1580,1680,\bord2)}i {\r\t(1580,2040,\bord5)\t(2040,2140,\bord2)}to{\r\t(2040,2180,\bord5)\t(2180,2280,\bord2)}ki {\r\t(2180,3430,\bord5)\t(3430,3530,\bord2)}wa{\r\t(3430,4050,\bord5)\t(4050,4150,\bord2)} {\r\t(4050,4480,\bord5)\t(4480,4580,\bord2)}na{\r\t(4480,4730,\bord5)\t(4730,4830,\bord2)}ke{\r\t(4730,5170,\bord5)\t(5170,5270,\bord2)}ba {\r\t(5170,5410,\bord5)\t(5410,5510,\bord2)}i{\r\t(5410,6210,\bord5)\t(6210,6310,\bord2)}i

Meglio dare una controllatina all'effetto con il video, per essere sicuri che sia tutto a posto e che l'effetto risultante sia proprio quello voluto.
Se qualcosa non va, ricontrollate tutta la sintassi (basta una virgola fuori posto e qualcosa non funzionerà come dovrebbe), oppure vogliamo che il bordo ritorni alla dimensione normale in un tempo più lungo, perché così com'è non ci convince, in tal caso bisogna andare a modificare tutti i valori che sono stati calcolati per tornare alla dimensione normale. Se invece è tutto a posto e l'effetto è quello che volevamo, sotto con la seconda riga...

This text will be replaced