Karaoke Templater      

La base di partenza per utilizzare il Karaoke Templater, è sempre un karaoke con i \k e con lo style che più ci aggrada.


Ora aggiungiamo una nuova linea al nostro karaoke, quella che diventerà un template.

Importante, questa linea deve:

  • Avere lo stesso stile del karaoke che stiamo per creare.

  • Essere una linea di commento.

  • Avere nel campo Effetto un testo che inizia con "template" (vedremo poi quali sono le varie classi di template). Per iniziare diciamo che la scritta base è template line; che in pratica indica che questa è una linea di template di classe line (linea).


Come testo nella linea del template, proviamo a scrivere questo:
{\r\t($sstart,$send,\bord5)\t($send,!$send+100!,\bord2)}
Che significa:
\r = tag che permette che l'effetto si applichi ad una sillaba per volta.
\t = tag che permette l'animazione (in questo caso dell'effetto \bord).
$sstart = variabile che indica il tempo d'inizio della sillaba.
$send = variabile che indica il tempo di fine della sillaba.
!$send+100! = è una formula matematica (va sempre inclusa in una coppia di punti esclamativi); in questo caso il risultato dell'operazione è: tempo finale della sillaba + 100 millisecondi.
Non preoccupatevi se non capite subito cosa sono queste variabili, le vedremo meglio succesivamente.


Il Karaoke Templater prende questo testo e lo applica a tutti i tag \k che incontra nel karaoke di base (in pratica a tutte le sillabe) creando una nuova serie di linee di karaoke.
In automatico viene inserito il flag commento nelle righe del karaoke di base; in questo modo viene mantenuto intatto il karaoke di base.
Ora che abbiamo fatto i preliminari necessari, è il momento di vedere cosa esce.
Come applico il Karaoke Templater?
Dal menù Automazione selezioniamo Apply karaoke template; se questa voce è disabilitata (visualizzata in grigio e non cliccabile) significa che abbiamo commesso qualche errore, quindi dobbiamo rivedere meglio i passaggi precedenti. Clicchiamo Apply karaoke template e lasciamo che Aegisub lavori al posto nostro.


Ora andiamo a vedere cosa ha fatto...


Come si può vedere le linee del karaoke di base ora sono commentate (nel campo Effetto troverete la dicitura karaoke), e sono state create delle nuove linee con il karaoke effettato (nel campo Effetto trovate la dicitura fx - questa viene inserita dal Karaoke Templater per auto-ricordarsi che la linea dev'essere sostituita se viene applicato nuovamente il template).
Ora controllate il risultato sul video.
Se vi piace, bene, il vostro karaoke è finito, se non vi piace...
Niente paura! Basta rivedere il testo del template line e modificare a vostro piacimento, riapplicare e controllare di nuovo... finché non sarete soddisfatti.
E potete applicare anche moltissime variazioni di durata alle variabili che definiscono il tempo, ma ricordatevi di inserire le formule sempre tra due punti esclamativi. La matematica non è un'opinione!
Ad esempio:
{\r\k$kdur\t($start,$end,\1c&H00FF00&)\t($start,!$start+$kdur*3!,\fscy120)\t(!$start+$kdur*3!,$end,\fscy100)}

Ora, con queste indicazioni base, basta imparare il significato di tutte le variabili (o quelle più utili) e potete già creare un'infinità di karaoke in pochissimo tempo.
Abbiamo fatto prima rispetto a quando i calcoli dovevamo farli noi vero?!